Mostra Personale di Coco Gordon "Arte, natura e sensibilità ecologica"

SPAZIO OPHEN GALLERIA D'ARTE VIRTUALE

Mostra Personale di Coco Gordon

"Arte, natura e sensibilità ecologica" La ricerca tra natura e sensibilità ecologica

a cura di Sandro Bongiani


Autorizzo a rendere visibili profonde indagini culturali, impattare il pensiero / etica comportamentale, realizzare strutture visionarie di eco-permacultura e progettazione di sistemi, integrare mente / corpo / spirito / energia eterica e sintetizzare la capacità di SuperSkyWoman di vedere oggettivamente dagli inizi della linea temporale terrestre". Coco Gordon / SuperSkyWoman


In occasione di AMACI 18a Giornata del Contemporaneo 2022 viene presentata a Salerno la mostra personale di Coco Gordon dal titolo "Arte, natura e sensibilità ecologica" a cura di Sandro Bongiani con diverse opere inedite facenti parte dell'Archivio Coco Gordon di Colorado (USA).

Coco Gordon /SuperSkyWoman di origini italiane, è tra le più significative artiste " intermediali" americane. Ha radici nel movimento "Fluxus". Al centro dei suoi molteplici lavori si colloca l'intenzione di creare consapevolezza nei confronti dei problemi ecologici e sociali del nostro mondo. Oltre alla ricerca della performance e dei Exploding Books, tagliati e aperti, in questi ultimi anni si è dedicata a lavorare con una certa assiduità anche in digitale producendo particolari opere visionarie. Al centro dei suoi molteplici lavori si colloca sempre l'intenzione di creare consapevolezza nei confronti dei problemi ecologici e sociali del nostro pianeta. Con la pratica della performance, e della ricerca onirica digitale l'artista dimostra la sua stretta vicinanza ai processi naturali ed esprime il desiderio di creare un cambiamento radicale dal consumismo e dalla quotidiana economia di sfruttamento affinché il fare arte e la pratica nella natura siano due attività compatibili, che legate assieme, possano operare a modificare la consapevolezza collettiva e ritrovare un'esperienza primaria comune legata al nostro creato.

Il filo conduttore che lega le opere presenti in questa personale è appunto il tema della sfida ambientale, un'urgenza globale sotto il segno della sensibilità e della sostenibilità. Una ricerca, svolta per lungo tempo con opere, interventi ambientali e performances fino alle opere recenti dei paesaggi e delle visioni sdoppiate e ibride di esseri nati da insolite metamorfosi suggerite da una tensione visionaria che condiziona e trasforma di colpo il visibile in una essenza oscura.

L'artista americana ha sempre indagato l'intreccio oscuro tra pensiero e memoria, tra visione e contraddizione dell'esistenza in un concedere momentaneo dell'immagine per poi subito negarla e relegarla ai margini del visibile. Una precaria condizione in cui l'indagine si trasforma in sospensione e incertezza, in cui tutto può sempre accadere. Di certo è un continuo e insolito procedere a indagare la parte nascosta del visibile in cui far affiorare relazioni e frammenti di senso che possano definirsi "in forma" d'immagine.

Coco Gordon / SuperSkyWoman / Breve biografia

Coco Gordon (Genova, 1938) vive e lavora a Lyons, nel Colorado. Anche conosciuta come SuperSkyWoman è artista, poeta, performer, editrice. Dopo avere affiancato gli esponenti del gruppo Fluxus negli anni della sua maggiore attività, da tempo impegnata a capo di un gruppo di aggregazione sulle tematiche del territorio, della natura, del biologico, dei sistemi di vita (Permacultura). Conta la pubblicazione di 46 libri tra cui Radical Food, Hip Hop Solarplexus, SuperSkyWoman, TIKYSK, e Life Systems, un montaggio di 41 artisti che lavorano per creare un pianeta sano. Coco Gordon dal 1982 è attiva e parte integrante del movimento Fluxus. L'artista, dedita soprattutto alla produzione di libri d'artista con opere esposte a Vienna da Kunst Kanzlei e alla EMILY Harvey a NY e Venezia. È molto attiva ed ha partecipato a diverse Biennali Internazionali d'arte di Venezia. In tanti anni di lavoro ha realizzato numerose performance, come per esempio, quella tenuta nel 1983 a Reggio Emilia presso il ridotto del Teatro Municipale, l'installazione newyorkese con chitarra datata 1984. Nel giugno del 1984 Coco Gordon partecipa all'evento Il fascino della carta organizzato da Pari & Dispari. Nel 1993 con altri artisti presenta a

Casa Malaparte a Capri un' installazione diurna a e una notturna chiamate LUN'AQUA. Nel 1999 è invitata a fare una performance alla 48. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia. Nel 2003 Coco Gordon partecipa alla collettiva con 130 artisti, ideata da Pari&Dispari Un cuscino per sognare. Nel 2020 viene invitata a fare una performance dal titolo "EXPLODING RED PIANO KEYBOARD installazione in progress" presso lo Spazio Visioni Altre a Venezia. Da alcuni anni realizza libri tagliati. I Libri Tagliati/Condivisi, sono l'ultima produzione artistica di Coco Gordon. L'artista ritaglia, appunta, disegna, dando una nuova forma e una diversa interpretazione al libro. Nel 2020 un grande evento, viene presentato dalla Collezione Bongiani Art Museum presso lo Spazio Ophen Virtual Art Gallery di Salerno una retrospettiva esaustiva e completa con 72 opere, dal 1958 al 2020, che definiscono l'intero percorso artistico svolto da questa originale e importante artista americana.

Si ringrazia l'Archivio Coco Gordon del Colorado (USA), per aver permesso la realizzazione di questo importante evento.

 

 

SALERNO / Galleria d'Arte Virtuale Spazio Ophen

Inaugurazione 8 ottobre 2022 h. 18:00

8 ottobre al 30 novembre 2022

TITOLO: Mostra Personale di Coco Gordon

"Arte, natura e sensibilità ecologica"

La ricerca tra natura e sensibilità ecologica

LUOGO: Spazio Ophen Virtual Art Gallery

CURATORI:  Sandro  Bongiani

INDIRIZZO: Via S. Calenda 105/D

ORARI:  tutti i giorni dalle 00.00 alle 24.00

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 3937380225

INFORMAZIONI E-MAIL: bongianimuseum@gmail.com

SITO UFFICIALE:  http://www.collezionebongianiartmuseum.it/

#GiornataDelContemporaneo.

Views: 40

Attachments:

Reply to This

Badge

Loading…

Want to support the IUOMA with a financial gift via PayPal?

The money will be used to keep the IUOMA-platform alive. Current donations keep platform online till 1-oct-2023. If you want to donate to get IUOMA-publications into archives and museums please mention this with your donation. It will then be used to send some hardcopy books into museums and archives. You can order books yourself too at the IUOMA-Bookshop. That will sponsor the IUOMA as well.

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

© 2022   Created by Ruud Janssen.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service