“TODAY I MAILED A  BANANA TO RAY JOHNSON  FOR  59. BIENNNIAL INTERNATIONAL OF VENICE 2022”

Nuovo Progetto di Arte Contemporanea

 

PERCHE’ UN PROGETTO INTERNAZIONALE SULLA BANANA?

Ray Johnson diceva: "I've invented Flop Art. It comes after Pop Art."

(ho inventato la Flop Art. Viene dopo la Pop Art).

Nel 1984 Ray Johnson aveva inviato a Bill de Kooning un‘opera di Mail art, lettering dal titolo: “December 28,  1984/1948  Dear Ruth Szowie today i mailed a banana to Bill de Kooning).  Nel 2019, dopo diversi decenni da questa opera (1984), l’artista Maurizio Cattelan si permette di esporre una banana vera “Comedian”, con nastro adesivo a parete all’Art Basel di Miami Beach, una delle fiere più importanti del mondo di arte contemporaneacon relativa orchestrazione collaborativa dell’artista David Datuna che andava a completare la performance iniziata dall’artista Italiano dedito al facile  conformismo e alla stanca ripetizione di idee indagate già da altri precedentemente. Un’idea debole, un’operazione banale di sterile provocazione, nient’altro. La parola d’ordine è “Il suo valore risiede nell’idea”questa di Cattelan, appunto, è sicuramente “l’idea di azzerare tutte le idee”, facendo affiorare l’inconsistenza del pensiero divenuto vuoto e fenomeno del  giorno. Il sistema dell’arte si fa  così promotore, interprete e garante del pretesto assunto a opera d’arte in quanto oggetto  svuotato a servizio del mercato ufficiale dell’arte globale. Ben vengano le banane di Ray Johnson, And Warhol e di tanti altri artisti che nella ricerca hanno elaborato immagini che  presupponevano una invenzione mentale e formale. L’opera di Today I mailed a banana to Bill de Kooning incarna la riflessione, lo spiazzamento, il cortocircuito  con  prestazioni concettualmente elaborate che si occupavano di relazioni interpersonali, diceva Ray: "sono interessato a cose e cose che si disintegrano o si disgregano, cose che crescono o hanno aggiunte, cose che nascono da cose e processi del modo in cui le cose mi accadono realmente".  nel 1945  Johnson lasciò Detroit per frequentare il progressivo Black Mountain College in North Carolina e nei  tre anni successivi entrò in contatto con  Josef Albers, Jacob Lawrence, John Cage e con  Willem de Kooning.  È proprio nel 1984,  si ricorda di Willem de Kooning,  inverte la data da 1984 a 1948 (l’anno di frequentazione) e  invia una banana concettuale a  de  Kooning con una indagine ironica e profetica  da far rabbrividire il povero Cattelan portatore di  fumosi e funerei messaggi  partoriti troppo in fretta  con un destino ingrato di non poter ritrovare mai la luce.

Il progetto internazionale di arte postale  dedicato a Ray Johnson   in occasione della 59. Biennale Internazionale di Venezia 2022 vuole indagare l’invenzione delle  proposte creative  degli artisti marginali, piuttosto che  il sarcasmo  e le forzature mirabolanti delle idee  portate  alla ribalta in questo malconcio  palco-scenico del sistema ufficiale dell’arte, E’ una risposta anche a questa prossima 59. Biennale di Venezia del 2022, dal tema vago e generico “il latte dei sogni”   proposto volutamente “come tu mi vuoi” per qualsiasi scelta e indagine utile al sistema nichilista del mercato ufficiale dell’arte.  Sandro  Bongiani

 

 

IL PROGETTO:

SANDRO  BONGIANI ARTE CONTEMPORANEA

“TODAY I MAILED A  BANANA TO RAY JOHNSON  FOR  59. BIENNNIAL INTERNATIONAL OF VENICE 2022”   

 

Spazio Ophen Virtual Art Gallery di Salerno (Italy)

Mostra  Collettiva Internazionale

Relazioni Marginali Attive / Banana to Ray  Johnson  for 59. Biennial of Venice 2022

progetto “Add & Return” in contemporanea con la 59. Biennale di Venezia 2022                                       

A  cura di  Sandro  Bongiani

 

INVIARE  A: 

GIOVANNI  BONANNO / BONGIANI ART MUSEUM

Via S. Calenda, 105/D   84126  SALERNO (SA).

(Scadenza  ultima del progetto 15  dicembre 2021)

 

Mostra da sabato 30 aprile  a domenica 28 agosto  2022

Formato Max A4

 

-Sala 29 - “Ray  Johnson”                                             

http://www.collezionebongianiartmuseum.it/sala.php?id=29

 

-Sala 21  - “Banana to Ray  Johnson”   

http://www.collezionebongianiartmuseum.it/sala.php?id=66                   

 

Tutte le opere pervenute saranno  archiviate nella Sala 21 e  conservate  in

permanenza  presso la Collezione Bongiani Art Museum in vista di ulteriori mostre.

 

www.collezionebongianiartmuseum.it

 e-mail: bongianimuseum@gmail.com

tel.  3937380225

© Collezione Bongiani Art Museum, Salerno - Italy

 

 

CARTELLA: – Nuovo Progetto di arte postale

 

Le due Card del progetto:

Card da stampare su: 

https://ophenartecontemporanea.wordpress.com/2021/03/01/mail-art-se...

 

Views: 66

Attachments:

Reply to This

Replies to This Discussion

The BANANA project details in English:

Active Marginal Relations / Banana to Ray Johnson for 59. Biennial of Venice 2022  
“Add & Return” project simultaneously with the 59th Venice Biennale 2022
Curated by Sandro Bongiani

SEND TO: GIOVANNI BONANNO
BONGIANI ART MUSEUM Via S. Calenda, 105
D 84126 SALERNO (SA).

Project deadline 15 December 2021
Exhibition from Saturday 30 April to Sunday 28 August 2022

Max A4 format

RSS

Badge

Loading…

Want to support the IUOMA with a financial gift via PayPal?

The money will be used to keep the IUOMA-platform alive. Current donations keep platform online till 1-april-2022. If you want to donate to get IUOMA-publications into archives and museums please mention this with your donation. It will then be used to send some hardcopy books into museums and archives. You can order books yourself too at the IUOMA-Bookshop. That will sponsor the IUOMA as well.

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

© 2021   Created by Ruud Janssen.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service