Freud asked it only about women, and he concluded that what they want is to be men. Apparently he already knew what men want, or maybe he didn't care.

I propose a continuation of the discussion, begun elsewhere in IUOMA, of the meaning of nudity in art and erotic art and degrading erotic images, and man's cruelty to man and to woman, and other stuff like that.

Views: 78

Replies to This Discussion

Scusate, in Italiano...
trasferisco da Silvia Giusti:


Un giorno, il giovane re Artù fu catturato ed imprigionato dal
sovrano di un regno vicino.

Mosso a compassione dalla gioia di vivere del giovane,
piuttosto che ucciderlo, gli offrì la liberta', a patto, però, che rispondesse ad un quesito molto difficile:

"Cosa vogliono veramente le donne?"

Artù avrebbe avuto a disposizione un anno,
trascorso il quale,nel caso in cui non avesse trovato una risposta, sarebbe stato ucciso.

Un quesito simile avrebbe sicuramente lasciato perplesso anche il più
saggio fra gli uomini ed al giovane Artù sembrò una sfida impossibile, tuttavia, avendo come unica alternativa la morte,Artù accettò la proposta, e fece ritorno al suo regno.

Ivi giunto, iniziò a interrogare chiunque:
la principessa, le prostitute, i sacerdoti, i saggi, le damigelle di
corte e via dicendo, ma nessuno seppe dargli una risposta soddisfacente.

Ciò che la maggior parte della gente gli suggeriva era di consultare una vecchia strega, poiché solo lei avrebbe potuto fornire la risposta, ma a caro prezzo, dato che la strega era famosa in tutto il regno, per gli esorbitanti compensi che chiedeva per i suoi consulti.

Il tempo passò... e giunse l'ultimo giorno dell'anno prestabilito,
così che Artù non ebbe altra scelta che andare a parlare con la vecchia strega,
che accettò di rispondere alla domanda, solo al patto di ottenere la
mano di Gawain, il piu nobile dei Cavalieri della Tavola Rotonda, nonchè migliore amico
di Artù!

Il giovane Artù provò orrore a quella prospettiva...
la strega aveva una gobba ad uncino, era orrenda, aveva un solo dente, puzzava di acqua di fogna
e spesso faceva anche dei rumori osceni!

Non aveva mai incontrato una creatura tanto ripugnante.
Percio si rifiutò di accettare di pagare quel prezzo
e condannare,cosi', l'amico a sobbarcarsi un simile fardello!

Gawain,venuto al corrente della proposta, volle parlare ad Artù dicendogli:
che nessun sacrificio era troppo grande per salvare la vita del suo re e la tavola rotonda,
e che quindi avrebbe accettato, di buon grado, di sposare la strega.

Il loro matrimonio fu pertanto proclamato, e la strega finalmente
rispose alla domanda:

"Ciò che una donna vuole veramente :
essere padrona della propria vita".

Tutti concordarono sul fatto che dalla bocca della strega era uscita senz'altro una grande verità e che sicuramente la vita di Artù sarebbe stata risparmiata.

Infatti il sovrano del regno vicino risparmiò la vita ad Artù, e gli garantì piena libertà.

Ma che matrimonio avrebbero avuto Gawain e la strega?

Artù si sentiva lacerato fra sollievo ed angoscia,
mentre Gawain si comportava come sempre, gentile e cortese.

La strega al contrario esibì le sue peggiori maniere...
mangiava con le mani, ruttava e petava, mettendo tutti a disagio

La prima notte di nozze era vicina, e Gawain si preparava a trascorrere una nottata orribile,
ma alla fine prese il coraggio a due mani, ed entrò nella camera da letto,
ma ... che razza di vista lo attendeva!

Dinnanzi a lui, discinta, sul talamo nuziale,
giaceva semplicemente la più bella donna che avesse mai visto!

Gawain rimase allibito, e non appena ritrovò l'uso della parola chiese alla strega cosa le fosse accaduto.

La strega rispose che era stato talmente galante con lei
quando si trovava nella sua forma repellente, che aveva deciso di mostrarglisi nel suo altro aspetto,
e che per la metà del tempo sarebbe rimasta così, mentre per l'altra metà, sarebbe tornata la vecchiaccia orribile di prima.

A questo punto la strega chiese a Gawain quale dei due aspetti avrebbe
voluto che ella assumesse di giorno... e quale di notte.

Che scelta crudele!

Gawain iniziò a pensare all'alternativa che gli si prospettava:
una donna meravigliosa al suo fianco durante il giorno, quando era con i suoi amici, ed una stregaccia orripilante la notte?

O forse la compagnia della stregaccia di giorno
e una fanciulla incantevole di notte, con cui dividere i momenti di intimità?

Il nobile Gawain disse alla strega che avrebbe lasciato a lei la
possibilità di decidere per se stessa.

Sentendo ciò, la strega gli sorrise, e gli annunciò che sarebbe rimasta
bellissima per tutto il tempo, proprio perchè Gawain l'aveva rispettata, e l'aveva lasciata essere
padrona di se stessa!
Men and Women want to stand on their heads!

and then they stand sideways! and then they stand in secret loving ways!
:-)
Men O I thought men want women!
im repeating myself. i just woke up from a snow storm. I saw Homer the epic in the swirling flakes!
Men O I thought men want women!
they only thought
ok ! they want them. period! have a g ood evening

RSS

Badge

Loading…

Want to support the IUOMA with a financial gift via PayPal?

The money will be used to keep the IUOMA-platform alive. Current donations keep platform online till 1-mar-2019.   If you want to donate to get IUOMA-publications into archives and museums please mention this with your donation. It will then be used to send some hardcopy books into museums and archives. You can order books yourself too at the IUOMA-Bookshop. That will sponsor the IUOMA as well.

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

Bewaren

© 2017   Created by Ruud Janssen.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service